January 16, 2018

Please reload

Post Recenti

Frigo pulito e senza batteri in 5 semplici mosse

December 12, 2017

1/7
Please reload

Post in primo piano

5 consigli per una lavastoviglie brillante

December 19, 2017

 

 

La lavastoviglie è di certo un’impareggiabile alleata per avere stoviglie e posate pulite e brillanti, tuttavia perché funzioni al meglio e dia risultati ottimi è necessario mantenerla sempre perfettamente pulita e igienizzata.

Per prendervi cura della vostra lavastoviglie dovreste quindi non solo scegliere detersivi ad hoc, ma fare anche particolare attenzione al rischio di cattivi odori e di formazione del calcare. I continui lavaggi rendono infatti la lavastoviglie costantemente esposta all’accumulo di grasso, unto e residui alimentari.

Ecco allora alcuni semplici consigli per mantenere la vostra lavastoviglie sempre pulita e brillante.

 

1. Una volta ogni due mesi fate un lavaggio a vuoto, aggiungendo una tazza di aceto bianco. Questo favorirà l’eliminazione di residui incrostati e calcare.

 

2. Per avere un detersivo più liquido e meno schiumoso, quindi più adatto alla lavastoviglie, diluite il comune detersivo per i piatti con aceto bianco. La proporzione ideale è 1:1, quindi ad esempio per ½ litro di detersivo andrà bene ½ litro di aceto. La quantità giusta per un lavaggio a pieno carico è di un cucchiaio circa di miscela.

 

3. Se non volete utilizzare brillantanti chimici, sceglietene uno naturale: l’aceto di mele! Ne basterà ½ bicchiere nell’apposita vaschetta per avere un risultato davvero eccezionale.

 

4. Se avete consumato tutto il vostro detersivo per la lavastoviglie e avete bisogno di una soluzione immediata, mettete nella vaschetta una miscela composta da 1 cucchiaio di sale fino, 1 cucchiaio di bicarbonato e 1 cucchiaio di detersivo per i piatti, preferibilmente ecologico.

 

5. Se volete usare un detersivo completamente bio, preparatelo a mano.

Per un detersivo liquido servono: 16 limoni bio, 1,6 litri di acqua, 600 gr di sale fino, 400 ml di aceto.

Mettete i limoni in una pentola piena d’acqua e portate a ebollizione. Lasciateli cuocere finché non saranno completamente lessi; per essere certi che siano pronti basterà bucarli con una forchetta.

Togliete i limoni dalla pentola, fateli raffreddare e poi tagliateli a pezzetti. Frullateli con un frullatore elettrico e aggiungete le quantità di acqua, sale e aceto previste dalla ricetta.

Versate il composto in una pentola e portatelo a ebollizione; controllatelo spesso perché potrebbe bruciarsi o fuoriuscire, quindi mescolate ogni tanto con un cucchiaio di legno.

Quando la miscela avrà raggiunto la consistenza ideale, né troppo liquida né troppo densa, spegnete e lasciate raffreddare. Il vostro detersivo completamente biologico è pronto.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici
Ricerca per tags
Please reload

Archivio
  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Pinterest Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Trip Advisor Social Icon